News Bollettino Finanziamenti

Bollettino Finanziamenti n. 1-2018

BANDO: CREDITO ADESSO

  • Ente erogante: Regione Lombardia, tramite Finlombarda S.p.A e banche convenzionate;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: imprese operanti in Lombardia con massimo 3000 dipendenti, appartenenti a uno dei seguenti settori:
    • settore manifatturiero;
    • settore dei servizi, limitato a quelli con codice ISTAT J62, J63, M69, M70, M71, M72, M73, M74, N79, N81, N82, H49, H52, S.96.01.10;
    • settore del commercio all’ingrosso, limitato a quelli con codice ISTAT 2, G46.3, G46.4, G46.5, G46.6, G46.7;
    • settore delle costruzioni;
    • settore del turismo;
  • Cosa finanzia: il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale;
  • Importo massimo erogabile:
    • fino a 750.000 euro per le PMI;
    • fino a 1.500.000 euro per le Mid-cap (imprese con massimo 3000 dipendenti);
  • Tipo di finanziamento: in conto interessi;
  • Scadenza: fino a esaurimento fondi;
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/credito-adesso.

BANDO: INTRAPRENDO

  • Ente erogante: Regione Lombardia, tramite Finlombarda S.p.A;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi:
  • MPMI lombarde, iscritte e attive nel Registro delle imprese da non più di 24 mesi;
  • Liberi Professionisti, in attività da non più di 24 mesi, che esercitino prevalentemente in Lombardia;
  • aspiranti imprenditori”, che entro 90 giorni dalla data del decreto di assegnazione, iscrivano una MPMI nel Registro delle Imprese di una delle Camere di Commercio della Lombardia;
  • “aspiranti liberi professionisti” che entro 90 giorni dalla data del decreto di assegnazione aprano la Partita IVA;
  • Cosa finanzia: progetti di avvio e/o sviluppo di MPMI e progetti di avvio e/o sviluppo di attività di lavoro libero-professionale(in forma singola) che abbiano ricevuto uno o più endorsement, rilasciato da parte di soggetti istituzionali o riconosciuti (associazioni di categoria, camere di commercio, incubatori pubblici o privati certificati, banche o intermediari finanziari, università o centri di ricerca universitari, distretti del commercio Lombardi – ente locale capofila – Cluster Tecnologici Lombardi riconosciuti da Regione Lombardia e con personalità giuridica) o da parte di soggetti privati (clienti o fornitori attuali o potenziali, soggetti operanti nel medesimo settore professionale del beneficiario);
  • Durata massima dei progetti: 18 mesi;
  • Importo concesso: da un minimo di 25 mila euro a un massimo di 65 mila euro;
  • Tipo di finanziamento: misto, 90% a rimborso e 10% a titolo di contributo a fondo perduto;
  • Scadenza: fino al raggiungimento di un importo aggiuntivo pari al 20% della disponibilità finanziaria;
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/intraprendo.

BANDO: PSR 2014/2020. Misura 4.2.1. Contributo a fondo perduto fino al 40% per la trasformazione e la commercializzazione di prodotti agricoli.

  • Ente erogante: Unione Europea;
  • Zona geografica interessata: Piemonte;
  • Scadenza: 12 luglio 2018;
  • Soggetti ammessi: PMI, Micro Impresa;
  • Settore: Agroindustria/Agroalimentare;
  • Spese finanziate: Attrezzature e macchinari, Opere edili e impianti, Consulenze/Servizi
  • Tipo di finanziamento: Contributo a fondo perduto, pari al 40% della spesa;
  • Importo:
    • spesa minima di 300.000 euro;
    • spesa massima di 2.000.000 euro;
  • PSR Piemonte

BANDO: CCIAA di Varese. Contributo a fondo perduto fino al 50% per il sostegno alle Imprese Agricole. 

  • Ente erogante: CCIAA di Varese;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Scadenza: 31 dicembre 2018;
  • Soggetti ammessi: PMI, micro imprese;
  • Settore: Agricoltura, Agroindustria/Agroalimentare;
  • Cosa finanzia: Attrezzature e macchinari, Opere edili e impianti, Consulenze/Servizi;
  • Importo massimo erogabile: varia in base alle diverse misure, previste dal bando:
    • Misura A (produzione agricola primaria):
      • 40% della spesa, massimo 2.000 euro;
      • 60% della spesa, massimo 2.500 euro per i giovani agricoltori;
    • Misura B (trasformazione e commercializzazione prodotti): 40% della spesa, massimo 2.000 euro;
    • Misura C (coperture assicurative e strumenti di difesa) e misura D (qualificazione dei prodotti agricoli e sicurezza alimentare):
      • 50% della spesa, massimo 1.000 euro;
  • Spesa minima: richiesta solo per la misura A e B, di importo pari a 1.000 euro;
  • Tipo di finanziamento: in conto capitale;
  • CCIAA di Varese

BANDO: Innovalombardia – Linea Innovazione

Sottomisura Processo

  • Ente erogante: Regione Lombardia;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: PMI, Mid Cap (imprese con organico inferiore a 3.000 dipendenti);
  • Importo erogabile: da un minimo di 300.000,00 euro ad un massimo di 7.000.000,00 euro;
  • Tipo di intervento finanziario: finanziamento in conto interessi o contributo in conto interessi;
  • Attività finanziate: progetti finalizzati all’innovazione di processo attraverso l’introduzione di un metodo di produzione/distribuzione nuovo o notevolmente migliorato;
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/lineainnovazione.

Sottomisura Prodotto

  • Ente erogante: Regione Lombardia;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: PMI, Mid Cap (imprese con organico inferiore a 3.000 dipendenti);
  • Importo erogabile: da un minimo di 300.000,00 euro ad un massimo di 7.000.000,00 euro;
  • Tipo di intervento finanziario: finanziamento in conto interessi o contributo in conto interessi;
  • Attività finanziate: progetti di industrializzazione di un progetto di R&S finalizzato al miglioramento di un prodotto esistente o alla realizzazione di un nuovo prodotto;
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/lineainnovazione.

BANDO: Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali

Linea Sviluppo Aziendale

  • Ente erogante: Regione Lombardia;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: PMI nei settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese e di imprese agromeccaniche;
  • Importo erogabile: da un minimo di 50.000 euro ad un massimo di 2.850.000 euro;
  • Tipo di intervento finanziario: finanziamento a medio lungo termine abbinato ad un contributo a fondo perduto in conto capitale (variabile dal 5% al 15% delle spese ammissibili);
  • Attività finanziate: programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo, da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale;
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/alvia.

Linea Rilancio Aree Produttive

  • Ente erogante: Regione Lombardia;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: PMI nei settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese e di imprese agromeccaniche;
  • Importo erogabile: da un minimo di 50.000 euro ad un massimo di 2.850.000 euro;
  • Tipo di intervento finanziario: finanziamento a medio lungo termine abbinato ad un contributo a fondo perduto in conto capitale (variabile dal 5% al 15% delle spese ammissibili);
  • Attività finanziate: programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive.
  • http://www.finlombarda.it/finanziamentieservizi/alvia.

BANDO: Contributo a fondo perduto per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori.

  • Ente erogante: Unione Europea;
  • Zona geografica interessata: Basilicata;
  • Soggetti ammessi: persone di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 41 anni (non compiuti) che si insediano per la prima volta in azienda agricola in qualità di capo azienda e che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali;
  • Importo massimo erogabile:000,00 euro per gli insediamenti in aree territoriali con vincoli naturali o specifici, 60.000,00 euro in tutte le altre aree;
  • Tipo di intervento finanziario: contributo a fondo perduto;
  • Scadenza: 25 giugno 2018;
  • Bando: http://europa.basilicata.it/feasr/wp-content/uploads/2018/04/Bando-M-6-1-ver_16042018.pdf.

BANDO: Energia 2018. Contributo a fondo perduto fino al 50% per il risparmio energetico.

  • Ente erogante: CCIAA di Como;
  • Zona geografica interessata: Lombardia;
  • Soggetti ammessi: Micro, piccole e medie imprese (MPMI) attive con sede operativa in provincia di Como e iscritte al Registro Imprese.
  • Importo massimo erogabile: importo pari al 50% delle spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di 15.000,00 Euro (a fronte di una spesa minima di € 3.000,00).
  • Tipo di intervento finanziario: contributo a fondo perduto;
  • Attività finanziate:
    • interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica e la gestione energetica in azienda;
    • acquisto di macchinari, strumenti, beni ed attrezzature legati espressamente ed esclusivamente al processo produttivo finalizzati al risparmio energetico, al recupero di cascami di energia, alla riduzione della CO2 immessa in atmosfera;
    • interventi per la produzione di energia termica da fonti energetiche rinnovabili senza eccedere i limiti dell’autoconsumo;
    • audit, indagini ed analisi energetiche (ove non espressamente previsti per legge).
  • Scadenza: 30 giugno 2018;
  • Bando: http://images.co.camcom.gov.it/f/agenda/2365_Regolamento_0.pdf.

- Dottore Commercialista ed Esperto Contabile iscritto all’ODCEC di Milano. - Membro delle Commissioni “Fiscalità Internazionale” e “Contenzioso” dell’ODCEC di Milano. - Membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Nazionale di Ragioneria (INR). - Owner presso “Studio Tributario Melillo” in Milano e Legnano. - Founder & Managing Partner presso Melillo & Partners Studio Legale Tributario. - Of Counsel (Tax Advisor) presso Studio AGFM – Alinovi, Guiotto, Ferrari & Mattioli (www.studioagfm.it) di Parma e Milano. - Of Counsel (Tax Advisor) presso Eurocons S.r.l. (www.eurocons.it) di Torino. - Dottore di Ricerca in Diritto Tributario presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. - Direttore Scientifico del Centro Studi di Economia e Diritto – Ce.S.E.D.. - Direttore Editoriale del periodico digitale free ECONOMIAeDIRITTO.it, iscritto al Tribunale di Milano. - Co-responsabile scientifico (insieme al Prof. Ing. Antonio Nesticò) del progetto di ricerca in materia di valutazione dei beni intangibili a fini tributari, condotto dal Ce.S.E.D. di Milano in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Fisciano (SA). - Docente e membro del Comitato Scientifico del Corso di Laurea in Scienze Criminologiche, dell’Investigazione e della Sicurezza presso l’Università L.U.de.S. di Lugano e Malta. - Collaboratore delle principali riviste specializzate in materia tributaria e societaria. - Cultore di Diritto Tributario. - Docente in materia tributaria in master, corsi, seminari e convegni in Italia e all’estero (es. Master in Diritto Tributario, Contabilità e Pianificazione Fiscale presso LUISS Guido Carli). - In attesa di iscrizione all’Albo dei CTU del Tribunale di Milano (Sezione Civile e Penale). - In procinto di conseguire la Laurea in Ingegneria Gestionale. - Idoneo all’insegnamento di Diritto Tributario, Scienza delle Finanze, Finanza Aziendale e Politica Economica presso l’Università LUISS di Roma. - Correlatore di tesi di laurea specialistica presso la cattedra del Prof. Alberto Nobolo dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

NESSUN COMMENTO

Lascia un Commento