Giurisprudenza Civile

Cassazione civile, Sez. I, sentenza 9 maggio 2014, n. 10105

Il “dies a quo” del termine annuale entro il quale può essere dichiarato, ai sensi dell’art. 10 legge fall., il fallimento della società estinta va individuato nella data di effettiva cancellazione della società risultante dal registro delle imprese e non in quella in cui è stata formulata la relativa istanza.

Cassazione civile, Sez. I, sentenza 9 maggio 2014, n. 10105

Download PDF