Giurisprudenza Civile

Cassazione civile, Sez. III, sentenza 11 settembre 2014, n. 19161

Non sussiste un’ipotesi di collegamento negoziale tra i contratti di compravendita di un “notebook” e di una licenza d’uso di sistema operativo, non essendo gli stessi diretti a realizzare uno scopo pratico unitario, sicché, ove l’acquirente esprima – all’avvio del computer – una manifestazione negativa di volontà all’uso di detto sistema, essa è destinata a ripercuotersi esclusivamente nel contratto in cui è stata manifestata, non comportando lo scioglimento dell’intera operazione.

Cassazione civile, Sez. III, sentenza 11 settembre 2014, n. 19161

Download PDF